Mondiale F1 2020: le gare che non si disputeranno

| |

Cambia radicalmente faccia il calendario del Mondiale F1, a causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria mondiale Covid-19, con Gran Premi annullati, rinviati e “raddoppiati” per poter arrivare almeno a 18-19 gare complessive.

Prima della sospensione per Coronavirus, queste erano i Gran Premi previsti per la stagione 2020 di F1:

15 marzo, Australia, Melbourne
22 marzo, Bahrein, Sakhir
5 aprile, Vietnam, Hanoi
19 aprile, Cina, Shanghai
3 maggio, Olanda, Zandvoort
10 maggio, Spagna, Barcellona
24 maggio, Monaco, Monaco
7 giugno, Azerbaijan, Baku
14 giugno, Canada, Montreal
28 giugno, Francia, Le Castellet
5 luglio, Austria, Spielberg
19 luglio, Gran Bretagna, Silverstone
2 agosto, Ungheria, Budapest
30 agosto, Belgio, Spa-Francorchamps
6 settembre, Italia, Monza
20 settembre, Singapore, Marina Bay
27 settembre, Russia, Sochi
11 ottobre, Giappone, Suzuka
25 ottobre, Stati Uniti, Austin
1 novembre, Messico, Città del Messico
15 novembre, Brasile, San Paolo
29 novembre, Abu Dhabi, Yas Marina

Di questi sono stati annullati definitivamente: Australia, Vietnam, Cina, Olanda, Monaco, Azerbaijan, Canada, Francia, Singapore, Giappone, Stati Uniti, Messico e Brasile.

Ad oggi il nuovo calendario si prospetta così composto da 17 Gran Premi:

5 Luglio Gran Premio d’Austria
12 Luglio Gran Premio di Stiria (Red Bull Ring 2)
19 Luglio Gran Premio d’Ungheria
2 Agosto Gran Premio di Gran Bretagna
9 Agosto Gran Premio del 70° Anniversario (Silverstone 2)
16 Agosto Gran Premio di Spagna
30 Agosto Gran Premio del Belgio
6 Settembre Gran Premio d’Italia
13 Settembre Gran Premio della Toscana Ferrari 1000 GP (Mugello)
27 Settembre Gran Premio della Russia
11 Ottobre Gran Premio di Eifel (Nurburgring)
25 Ottobre Gran Premio del Portogallo (Algarve)
1° Novembre Gran Premio Emilia Romagna (Imola)
15 Novembre Gran Premio della Turchia (Instanbul)
29 Novembre Gran Premio del Bahrain
6 Dicembre Gran Premio di Sakhir (Bahrain 2)
13 Dicembre Gran Premio di Abu Dhabi

Lascia un commento