Mondiale F1 posticipato a causa dell’emergenza Coronavirus

| |

L’emergenza sanitaria internazionale legata alla larga diffusione del Covid-19 sta influenzando pesantemente anche lo sport professionistico, non ultima la Formula Uno. Dopo l’annullamento del Gran Premio d’Australia, è stato posticipato anche il Gran Premio della Cina, in programma per il weekend del 19 aprile, da anni una tappa fondamentale del circuito F1.

A questi si aggiungono ora anche i GP di Bahrein (22 marzo) e Vietnam (5 aprile), rinviati a data da destinarsi dalla FIA che si unisce alla Formula Uno per tutelare la sicurezza del personale, dei fan e dei team stessi. Le autorità motoristiche stanno cercando di valutare date alternative per il recupero di queste gare. Il clima incerto influenzerà anche le scommesse Formula 1, bisognerà quindi aspettare per godere dei bonus casino senza deposito immediato.

A questo punto c’è grandissima incertezza sulla partenza dello stesso Campionato Mondiale: difficile che possa iniziare il 3 maggio in Olanda, FIA e F1 si cautelano parlando ora di fine maggio o inizio giugno come rivela il comunicato ufficiale. La situazione verrà costantemente monitorata e vi terremo aggiornati sugli ultimi sviluppi.